×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

La meravigliosa villa di “Chiamami col tuo nome” è in vendita

Una location da favola vicino Milano.

Milano Segreta Milano Segreta

La meravigliosa villa di “Chiamami col tuo nome” è in vendita

Una villa da Oscar

La bellissima villa del film “Chiamami col tuo nome” è in vendita. Villa Albergoni, situata a Moscazzano, è conosciuta per essere la casa della storia d’amore tra Elio e Oliver, i protagonisti del film di Luca Guadagnino (adattamento cinematografico del romanzo Call Me by Your Name di André Aciman).

“Chiamami col tuo nome” è stato girato nella provincia di Cremona, principalmente a Crema, dove Guadagnino vive, e a Moscazzano, un piccolo comune di 753 abitanti. E qui la Villa è stata scelta come set cinematografico del film candidato a 4 Oscar.

villa film
© House & Loft

Pensa che bello vivere un’estate in questa villa nobiliare fortificata, risalente al ‘500. La incontriamo a soli 55 km dal centro di Milano, con la sua splendida biblioteca e gli incantevoli giardini in fiore (un parco privato di 20.000 mq). La villa è posta sotto la tutela delle cose d’interesse Artistico e Storico ed ora è in vendita per 1,7 milioni euro sul sito di House & Loft.

biblioteca
© House & Loft

Ma scopriamo i particolari. La residenza, di 1.400 metri quadrati, dispone di 14 locali, 8 camere e 7 bagni (dislocati su due piani ). La parte principale della villa ha pianta quadrata, con un portico frontale sul lato nord e due torri poste agli angoli. Basta entrare per innamorarsi di ogni spazio di questa casa. L’antico portone è spettacolare, scolpito a cassettoni con rose centrali.

La villa è su tre livelli e i soffitti sono tutti in legno, lavorati a cassettoni. Alcuni degli affreschi presenti nella casa sono stati realizzati nel ‘500 da Aurelio Busso, allievo di Raffaello.

camera
© House & Loft

Gli edifici annessi alla proprietà sono 2: la casa del fattore e la residenza di custodia. La Villa viene chiamata anche villa Griffoni Sant’Angelo o villa Stramelli.

Foto principale: © Sony Pictures