×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Scuola, nel Varesotto il sindaco pubblica una fake ordinanza che vieta le chat delle mamme

Succede a Lavena Ponte Tresa (Varese).

Milano Segreta Milano Segreta

fake ordinanza

In occasione della riapertura delle scuole

Il sindaco di Lavena Ponte Tresa, Massimo Mastromarino, ha deciso di pubblicare sul suo profilo Facebook una finta ordinanza per vietare le chat delle mamme. Una provocazione per strappare una risata.  “Alle mamme, zie e nonne il divieto di utilizzo degli attuali gruppi nonché il divieto assoluto di creare nuovi cosiddetti ‘gruppi mamme’ o analoghi”, pena “il sequestro dello smartphone e la sospensione dell’account Whatsapp fino al termine dell’anno scolastico”.

In occasione della riapertura delle scuole, il sindaco sta ricevendo moltissimi messaggi dai genitori. “Un pizzico di apprensione, visto il periodo particolare, è comprensibile, ma non bisogna esagerare” dice Mastromarino a la Repubblica. Inoltre, il primo cittadino consiglia quest’anno di focalizzare l’attenzione sulle cose veramente importanti, ovvero sulla grande gioia del ritorno di bambini e ragazzi a scuola.

Dopo alcuni commenti, è stato capito lo spirito del messaggio. E il sindaco ha cercato di stemperare la situazione, strappando una risata.