×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Si può fumare per strada? Abbassare la mascherina potrebbe costare caro

Milano Segreta Milano Segreta

fumo

Ecco dove sono scattate le prime multe

La mascherina deve essere indossata anche all’aperto, ma il Dpcm non dice nulla riguardo al consumo di tabacco o all’uso delle sigarette elettroniche in strada. Anche se in alcune regioni già sono scattate le prime multe per chi all’aperto camminava con la mascherina abbassata per fumare.

È successo a Pavia e a Genova, dove due lavoratrici sono state multate durante una pausa sigaretta. Ricordiamo che le persone in questo caso rischiano multe da 400 euro. In Campania, a Sant’Agata de’ Goti, sono state sanzionate ben sette persone che stavano fumando davanti a un bar del centro.

In altre regioni – Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia – ci sono ordinanze che prevedono la possibilità di abbassare la mascherina per fumare, mantenendo sempre la distanza di 1 metro con le altre persone.

In Veneto, invece, alcuni comuni prendono misure più rigide: a Cittadella, in provincia di Padova, è stato inserito il divieto di fumo in strada.

E in Lombardia? Per il momento non è stato specificato nulla al riguardo ma pochi giorni fa Luigi Poli, sindaco di Spino d’Adda, ha invitato i cittadini a non fumare per strada. “Chi fuma non ha il diritto di togliere la mascherina, non è autorizzato ad abbassare la mascherina in paese. Vada a fumare a casa o in un luogo lontano da tutti” ha detto il sindaco in un videomessaggio.

Foto: Shutterstock/alikaan