×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

I meloni “d’oro” del Mantovano sbarcano a New York: 45 euro al chilo

I newyorkesi già amano la frutta made in Italy

Milano Segreta Milano Segreta

meloni

I meloni del Mantovano

La Zerbinati Agricoltura ha comunicato con “grande orgoglio” l’arrivo dei suoi meloni a New York, grazie alla collaborazione con Op Sermide Ortofruit e NatooraUsa, che si occupa della vendita. L’azienda di Sermide si occupa di coltivare prodotti agricoli di qualità garantita e certificata: meloni, angurie, zucche e confetture. Oscar Zerbinati, il 34enne titolare, ha spiegato a la Repubblica che gli americani non sono abituati ai sapori del made in Italy e una volta che li hanno assaggiati sono disposti a pagare anche cifre molto alte per averli. Difatti, i meloni Zerbinati hanno raggiunto a Manhattan quotazioni intorno ai 45 euro al chilo. Una cifra che comprende i costi per l’importazione: trasporto, dogana e i dazi voluti da Trump. Ma Zerbinati assicura: “Gli chef newyorkesi fanno la fila per i nostri meloni”.

Il punto forte è la freschezza

Il fondatore di Natoora Franco Fubini, market che vende frutta e verdura di stagione in USA, con felicità ha commentato: “I meloni del mio caro amico Oscar sono appena arrivati ​​nella nostra casa di Brooklyn💥… Anche in questi tempi bui c’è grande speranza e opportunità”. I meloni di  Zerbinati vengono raccolti in mattinata e iniziano immediatamente il loro viaggio verso La Grande Mela. Niente celle frigorifere.

Foto principale: Zerbinati Agricoltura Facebook