×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Ipotesi coprifuoco alle 22 in tutta Italia. A Milano attesa una decisione per nuove restrizioni

Milano Segreta Milano Segreta

milano

Dopo il boom di contagi registrato ieri in Italia (8.804 nuovi casi) e i dati preoccupanti della Lombardia con oltre 2.000 nuovi casi, nei prossimi giorni potrebbe arrivare un nuovo Dpcm con chiusure generalizzate. Infatti, il nostro governo starebbe valutando altre regole restrittive. Come riporta il Corriere della Sera, ragionando con scienziati, collaboratori e ministri da Palazzo Chigi ammettono che «Il coprifuoco è una cosa molto probabile».

Tutti a casa alle 22 e chiusura di bar, ristoranti e altri pubblici esercizi alle 21 o alle 22. Questa potrebbe essere la soluzione per provare a bloccare il forte aumento dei contagi. Ed evitare anche un nuovo lockdown nazionale. Considerata anche l’idea della didattica a distanza per le superiori. In Campania con 1.127 casi in più rispetto al giorno precedente già è scattata la chiusura delle scuole primarie e secondarie per il livello alto di contagio registrato nelle famiglie e derivante da contatti nel mondo scolastico.

La situazione a Milano

Per quanto riguarda Milano, l’indice di contagio Rt è schizzato sopra 2 e si prospettano nuove chiusure se i contagi dovessero continuare ad aumentare. Già ieri mattina il presidente della Regione Fontana aveva dichiarato un eventuale intervento. Per poi comunicare la sera “Ho firmato un’ordinanza che, insieme alle regole contenute nel DPCM, conferma quanto già in essere”.

Oggi 16 ottobre 2020 ci sarà una riunione tra il governatore e i sindaci dei capoluoghi di provincia e i capigruppo dei partiti rappresentati in Consiglio regionale per fare il punto della situazione sull’evoluzione della diffusione del coronavirus in Lombardia. Attesa una decisione per nuove restrizioni.

Foto: @nzai_ken