×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Orti Solidali: ecco come Nantes aiuta i cittadini in difficoltà

L'iniziativa francese per far fronte alla crisi

Chiara Carlini Chiara Carlini

orto nantes

Il progetto che aiuta le famiglie indigenti

I giardinieri comunali coltiveranno 10 mila piante per aiutare le famiglie più vulnerabili. L’obiettivo di questo progetto, chiamato “Paesaggi nutrienti” (Paysages Nourriciers), è contrastare la crisi sociale dovuta all’emergenza Covid-19. Le forniture di patate, pomodori e zucchine saranno gratuite per le famiglie in difficoltà di Nantes (Francia). Il progetto è nato dall’idea degli agenti del Servizio degli spazi verdi e dell’ambiente (Seve) e del Centro comunale per l’azione sociale (CCAS).

250 giardinieri si occuperanno della semina e della coltivazione negli spazi verdi pubblici. In totale, 50 orti sparsi negli 11 distretti di Nantes. “Tutto è naturale – assicura l’amministrazione – e senza pesticidi”. Le piante (organiche) di patate provengono dal Parthenay, le piante vegetali dai vivai di Renaud de Vertou, la paglia da Gaec di Carquefou… Per piantare le patate, i giardinieri comunali hanno ricevuto il sostegno di due giovani agricoltori.

Verdure per l’estate e l’autunno

I giardinieri comunali pianificano di raccogliere 25 tonnellate di ortaggi freschi. Pertanto, circa 1.000 famiglie potrebbero ricevere circa 25 kg di verdure ciascuna, durante il raccolto stagionale. Le verdure saranno raccolte tra luglio e ottobre, con il sostegno di residenti locali e volontari delle associazioni di Nantes.