×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...

La Notte Stellata: la piscina ispirata all’opera di Van Gogh

Chiara Carlini Chiara Carlini - redattrice

piscina van gogh

La “piscina stellata”

Il famoso dipinto di Vincent van Gogh “Notte stellata” prende vita nel fondo di una piscina. Nel 1889 l’artista raffigurò un paesaggio notturno di Saint-Rémy-de-Provence, poco prima del sorgere del sole. E le artiste di Buenos Aires Camila Despalanques e Rocío Fernández (di Amancay Murales ) hanno omaggiato tale opera, trasformando il fondo di una piscina nella Notte Stellata.

La Pileta Estrellada misura 7 metri per 3,5 metri ed è stata decorata con pennellate curve per delineare il cielo visto dagli occhi di Van Gogh. Con una scrupolosa attenzione per i dettagli, dopo diversi giorni di lavoro, Despalanques e Fernández hanno terminato l’opera.

Il risultato è impressionante. La piscina, una volta riempita con acqua, sembra un dipinto fluttuante. E chi si immerge entra a far parte di un’opera d’arte.

 

Cultura