×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
News

Nel Bresciano colpito dal Covid19, spunta la scritta “Ave Maria” sui campi

Chiara Carlini Chiara Carlini

scritta ave maria

“Ave Maria” e un cuore per la Vergine col trattore

A Manerbio, in provincia di Brescia, una delle zone più colpite dal coronavirus, un omaggio a Maria. Un agricoltore, infatti, per rimediare all’annullamento della processione per il racconto, ha deciso di tracciare con il trattore e il fertilizzante la scritta “Ave Maria” e un cuore enorme sui campi. L’agricoltore Federico racconta a Repubblica che ha voluto creare la “maxi opera” in un punto di grande passaggio, “vicino alla superstrada, in modo che tante persone potessero vederla”.

Anche il parroco della chiesa di Manerbio Don Alessandro Tuccinardi ha accolto con gioia l’iniziativa e ha chiesto a Federico il permesso di pubblicare le foto realizzate con il drone sulla pagina Facebook della Parrocchia. “Un singolare e inedito augurio rivolto alla Madonna giunge anche dal mondo agricolo, come si vede in queste due immagini riprese con un drone nella campagna manerbiese” racconta il post della Chiesa.

manerbio scritta
Foto dalla pagina Facebook della Parrocchia di Manerbio

Don Alessandro racconta a Repubblica: “Ho anche parlato della scritta nella predica diffusa su Facebook e su Youtube. Il lavoro è uno dei modi che abbiamo per glorificare Dio e il letame è parte del lavoro degli agricoltori. Nel weekend abbiamo organizzato una giornata mariana, rendendo contemporaneamente omaggio alla Vergine Maria e a tutte le mamme di Manerbio. Quello è stato il modo di Federico di prendere parte alla festa”.

Foto principale: pagina Facebook della Parrocchia di Manerbio