×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...
Cosa Fare

Weekend sul Lago di Como: cosa fare e cosa vedere

Locali cool e viste mozzafiato per un fine settimana da ricordare. 📸

Milano Segreta Milano Segreta

Weekend sul Lago di Como: cosa fare e cosa vedere

Cosa vedere (e fare) sul Lago di Como

Il Lago di Como rappresenta una destinazione perfetta per una gita fuori porta. I suoi paesaggi sono romantici e le ville eleganti che si affacciano sul lago vanno visitate almeno una volta nella vita. Il Lario permette di svolgere numerose attività: trekking, bici, aperitivi e gite turistiche. Quindi, è adatto sia a chi vuole rilassarsi sia a chi ha voglia di fare un’escursione tra la natura.

Aperitivi sul Lago di Como

Un aperitivo vista lago, magari dopo una bella escursione, non si può negare. E quindi perché non approfittare delle splendide location che si affacciano sul lago? Ecco qui alcuni posti da provare.

Grand Hotel Tremezzo – Tremezzina

Il Grand Hotel Tremezzo viene spesso scelto come destinazione da personaggi famosi per un fine settimana all’insegna di scatti fotografici da copertina. La piscina, il lago e il buon cibo rendono questo hotel uno dei più apprezzati in zona. Infatti, la bellissima piscina “immersa nel lago” è molto particolare. Presso il T Bar dell’hotel si può provare l’aperitivo al tramonto con il cocktail di un esperto mixologist e la musica del pianoforte in sottofondo.

Dove: Via Regina, 8 – Tremezzina, Lago di Como.

Terrazza 241 – Como


Parliamo della terrazza dell’hotel Hilton a Como. Divanetti e vista sul lago con cocktail d’autore e piatti ricercati. Un posto dove ci si rilassa in compagnia, anche grazie alla musica di sottofondo.

Dove: Via Regina, 8 – Tremezzina, Lago di Como.

Lo Scalo – Cremia

Per un drink in compagnia in riva al lago, Lo Scalo è un posto da non perdere. Sotto il grande platano o sul pontile dello scalo di Cremia, si può scegliere uno degli originali cocktail per l’ora dell’aperitivo. Come il MATI’S PUNCH: Sherbet di Kumquat, Camomilla, Picaflor Mezcal artigianale Gin.

Dove: Via Regina, 8 – Tremezzina, Lago di Como.

Spiagge sul Lago di Como

Sul Lago di Como ci sono molti posti dove fare il bagno. Ecco alcuni luoghi dove l’acqua risulta più pulita e il paesaggio da togliere il fiato. Ecco i posti facili da raggiungere, anche grazie al bus o alla barche.

Careno – Nesso

careno

Uno dei posti più gettonati per farsi un bel bagno al lago. Quindi, in estate non è proprio il luogo dove si trova intimità e serenità. Ma a noi piace, per la vista e la bellezza dell’acqua. Da provare.

Ponte della Civera – Nesso

ponte civera
Foto: Shuterstock/Krzysztof Stefaniak

Non parliamo di una spiaggia ma di un posto romantico, che è stato lo scenario di diversi film. Si può raggiungere a piedi, dal parcheggio di Nesso fino alla foce dei torrenti. Una discesa poco impegnativa che vi consentirà di arrivare sulle rive del lago per farvi un bel bagno rinfrescante sotto il ponte che unisce Coatesa e Riva del Castello.

Lido di Ossuccio

ossuccio
Foto: Shutterstock/Diego Fiore

Il Lido di Ossuccio è di facile accesso (pubblico). Sulla sponda occidentale del Lario, qui ci si può tuffare o prendere il sole tranquillamente. Vicino ci sono bar e ristoranti, per una pausa dal lago nelle ore più calde.

Escursioni Lago di Como

I paesaggi che circondano il lago di Como consentono di fare escursioni in bici o a piedi. Insomma, se vi stufate di prendere il sole in spiaggia o volete smaltire l’aperitivo della sera prima, questa potrebbe essere l’occasione giusta. E’ bello scoprire il Lario attraverso sentieri selvaggi e lunghe passeggiate.

Monte Tremezzo

Il Monte Tremezzo offre una vista spettacolare su tutto il lago di Como. Il sentiero si può percorrere sia in bici sia a piedi, con un abbigliamento adeguato. I suoi sentieri, soprattutto per i ciclisti, sono tecnici. Si può prendere la funivia da Argegno, per evitare la faticosa salita. Una volta arrivati in vetta, si possono vedere alcune trincee della prima guerra mondiale.

Greenway Lago di Como

Uno dei percorsi più amati, lungo 10 km, che va da Colonno a Cadenabbia. La camminata dura circa 4 ore e consente di visitare diversi borghi: Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante. Si può anche fare solo metà percorso e tornare con l’autobus a Colonno.

Parco Spina Verde

Da Camerlata a San Fermo si può fare tappa anche al Castello Baradello. Pensate che in cima a questo castello, nelle giornate di sole, si può vedere anche Milano. Le tappe da Camerlata sono: il parco delle Rimembranze, la torre del Baradello, gli scavi archeologici di Pianvalle e infine la Croce di Sant’Eutichio.